Seguici su Facebook!

Cos’è la pop-art

28 febbraio 2013
0
Cos’è la pop-art

La pop-art è un movimento artistico di origine anglo-americana, nato negli anni ’50, al termine della seconda Guerra Mondiale. Una vera e propria nuova forma d’arte che rivolge la propria attenzione agli oggetti, ai miti e ai linguaggi della società dei consumi, immagini della vita urbana quotidiana e dei mass media (fumetti, pubblicità oggetti industriali, volti  famosi).

L’arte rappresentata deve essere il più possibile anonima e comprensibile ma soprattutto accettabile dalla massa quindi un’arte prodotta in serie. Le opere sono volutamente banali e di tipo quotidiano, si tratta, in effetti, di un tipo di arte che si apre alle forme di comunicazione più popolari.

Attraverso l’uso di immagini che riflettevano la pochezza e la volgarità della moderna cultura di massa, la Pop Art si proponeva di sviluppare e suggerire una percezione critica della realtà più acuta e incisiva di quella offerta dall’arte del passato. L’intervento artistico, tocca solo la manipolazione di questi stessi soggetti, che possono essere ripetuti all’infinito, colorati in maniera assurda e decontestualizzati.

Grazie all’operato del gallerista Leo Castelli conobbe il massimo successo negli anni ’60 con artisti come Jasper Johns, con i sui dipinti delle bandiere americane, e Roy Lichtenstein, con il suo stile ispirato ai fumetti. Del movimento faceva parte anche Andy Warhol, pittore e cineasta, che con le sue tecniche di riproduzione in serie mirava ad un prodotto ripetibile e di largo consumo.

Autore:

Laurea in Culture e Tecniche della moda Blogger per vocazione affascinata dai colori, tessuti e dalle nuove tecnologie

Commenti dal Blog

Lascia un Commento sul Blog

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

  1. Mattia

    6 marzo 2013 at 17:17

    Sarà ma io non capisco come si fa a chiamare Arte certe … cose!!!

    • Ada

      7 marzo 2013 at 11:33

      se un taglio in una tela è considerato arte perché non dovrebbe esserlo anche la pop art?