Seguici su Facebook!

Cos’è l’honeybush

17 gennaio 2018
Cos’è l’honeybush

In queste fredde serate invernali non c’è cosa più rilassante di una bella tisana calda, magari da gustare sul divano sotto una calda coperta,  e un libro nell’altra.

Ma non tutte le tisane vanno bene, assolutamente da provare quella di honeybush?

Cosa avrà di così speciale direte voi? Col nome di “cespuglio di miele” (honeybush in inglese), si indica una pianta originaria del Sudafrica, che cresce spontanea in una ristretta area a est di Città del Capo (nella zona di Fynbos), tra la costa e i rilievi montuosi dell’interno e appartenente alla famiglia delle leguminose.

L’arbusto dell’Honeybush è facilmente riconoscibile, il fusto è legnoso con attaccate delle foglie sottili e dei fiori giallo brillante che profumano di miele (da qui il nome “Honey”). Da sempre viene utilizzata per la preparazione di tè e bevande dalle proprietà benefiche, e soprattutto ha un effetto calmante e rilassante.

Un portento per chi soffre di mal di testa, irritabilità, insonnia e depressione, ma non solo, l’Honeybush ha effetti calmanti su tosse e mal  di gola, rinforza le difese immunitarie, aiuta ad abbassare il livello di colesterolo e ad abbassare il livello di zuccheri nel sangue, quindi è un ottimo alleato per chi soffre di diabete.

Prevpagina 1 di 2Next

Autore:

Laurea in Culture e Tecniche della moda Blogger per vocazione affascinata dai colori, tessuti e dalle nuove tecnologie

Commenti da Facebook

Commenta l'articolo

Commenti dal Blog

Lascia un Commento sul Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *