Seguici su Facebook!

Cos’è Buildering

18 dicembre 2014
Cos’è Buildering

Quando l’emozione dell’arrampicata classica non basta, la sfida si allontana dalla natura e si sposta in città, sulle pareti create dall’uomo. Muri, porte, balconi, davanzali e ponti: queste sono le nuove frontiere per gli scalatori alla ricerca dell’estremo. Questa disciplina si chiama buildering, ma è anche conosciuta come edificeering, urban climbing o structuring. Il suo nome prende origine dal termine “building”, ovvero “palazzo” in inglese, e bouldering, un altro ramo dell’arrampicata.

Il buildering viene praticata senza nessun tipo di corde, imbragature o alti attrezzi da arrampicata. Quindi può essere molto pericoloso e richiede tantissima preparazione. Inoltre, di solito il buildering è praticato di notte, in quanto considerato “illegale”.

La storia del buildering in realtà non è così recente, considerando che il pioniere della disciplina, Geoffrey Young ha iniziato a sviluppare l’insieme delle tecniche apposite per l’arrampicata urbana nel lontano 1895. Il primo documento ufficiale dedicato al buildering è stato “Buildering guide to Trinity College” scritto da Young e pubblicato nel 1905.

Prevpagina 1 di 2Next

Autore:

Commenti da Facebook

Commenta l'articolo

Commenti dal Blog

Lascia un Commento sul Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *