Seguici su Facebook!

Cos’è il fagiolo di Goa

13 settembre 2018
Cos’è il fagiolo di Goa

Ciao amici di cosè…. che stranezze dal mondo avete portato in Italia dai vostri viaggi estivi?

Io ne ho un sacco e oggi vi voglio presentare un nuovo ortaggio che finirà ben presto sulla mia tavola (devo solo cercarlo), il suo strano nome è fagiolo di Goa ma è noto anche come pisello asparago dato che il suo sapore ricorda il sapore di questa pianta o fagiolo alato per la sua forma bizzarra.

Si tratta di un legume molto particolare, originario della Nuova Guinea e ampiamente diffuso in Indonesia e Thailandia, dove cresce abbondantemente aiutato dal clima equatoriale può raggiungere anche i 4 m di altezza.

Tutte le parti di questa pianta in realtà sono edibili ma la parte più gustosa sono i baccelli che vengono raccolti da giovani e che possono essere mangiati sia cotti che crudi.  Le foglie si consumano come gli spinaci, lesse o saltate, i graziosi fiori rossi sono usati come colorante, le radici si consumano previa cottura e i semi una volta essiccati sono usati per preparare una bevanda simile al caffè o un olio simile a quello della soia e con la granella secca si prepara un alimento fermentato detto tempeh;

Prevpagina 1 di 2Next

Autore:

Laurea in Culture e Tecniche della moda Blogger per vocazione affascinata dai colori, tessuti e dalle nuove tecnologie

Commenti da Facebook

Commenta l'articolo

Commenti dal Blog

Lascia un Commento sul Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *