Seguici su Facebook!

Cos’è gli scacchi viventi

2 settembre 2016
Cos’è gli scacchi viventi

Mancano pochi giorni ad uno dei più attesi spettacoli che l’Italia folkloristica può regalare ai suoi spettatori, un salto nel passato nel lontano medioevo la partita a scacchi più curiosa di tutti i tempi che si svolge nel secondo week-end di Settembre dei soli anni pari, la Partita a Scacchi Viventi di Marostica.

E’ sulla Scacchiera Gigante di Piazza Castello, che si rivive la vicenda della figlia del Castellano di Marostica e dei due giovani Rinaldo d’Angarano e Vieri da Vallonara, che nel lontano 1454 si contesero la mano della bella Lionora. Un’epopea d’amore senza tempo, che ogni anno conquista spettatori da ogni parte del mondo.

Uno spettacolo unico e raro, una scenografia naturale incorniciata da due castelli medioevali, quello “da basso” e quello che domina il colle, e un recinto di mura medioevali, fra le più ammirate di tutto il Veneto e arcieri e alabardieri, fanti schiavoni e cavalieri, il Castellano e la sua corte con Lionora e Oldarda, la fedele nutrice, dame, gentiluomini, l’araldo, il comandante degli armati, falconieri, paggi e damigelle, vessilliferi, musici e borghigiani, e poile mitiche pedine viventi bianche e nere con re e regine, torri e cavalieri, alfieri e pedoni.

Prevpagina 1 di 2Next

Autore:

Corrispondente in lingue estere Educatrice per l’infanzia - Puericultrice Consulente educativo appassionata di cucina, viaggi e moda

Commenti da Facebook

Commenta l'articolo

Commenti dal Blog

Lascia un Commento sul Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *