Seguici su Facebook!

Cos’è il Blue Monday

16 gennaio 2017
Cos’è il Blue Monday

Esiste il giorno più triste dell’anno?

Dove restare a casa depressi è un diritto, dove si pensa malinconici alle feste appena passate, dove le giornate sono ancora fredde e non si ha voglia di uscire? Si, esiste e si chiama Blue Monday.

Iniziato quasi per scherzo nel 2000, dallo psicologo Cliff Arnall, uno psicologo dell’Università di Cardiff, che tramite una complicata equazione (che prende in considerazione alcune variabili come il meteo, i sensi di colpa per i soldi spesi per i regali di Natale, il calo di motivazione dopo le Feste e la crescente necessità di darsi da fare) ha calcolato che questo è proprio il giorno più «nero» dell’anno.

C’è chi dice che ad oggi questa sia una delle bufale più vecchie del web, ma che resiste da più di 10 anni, infatti molti sostengono che sia nato nel 2005 come trovata pubblicitaria, a mezzo della quando la compagnia di viaggi Sky Travel, decise di promuovere un’iniziativa per convincere i propri clienti che la loro eventuale tristezza aveva un fondamento scientifico, e che per questo la si poteva combattere con una bella vacanza.

Prevpagina 1 di 3Next

Commenti da Facebook

Commenta l'articolo

Commenti dal Blog

Lascia un Commento sul Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *