Seguici su Facebook!

Cos’è il blunt cut

4 marzo 2016
Cos’è il blunt cut

Voglia di cambiamento per darti un tocco di novità? Un nuovo taglio di capelli per affrontare la primavera-estate con grinta? Torniamo allora alle linee nette e precise per i vostri capelli.

La parola d’ordine dal parrucchiere è quindi blunt cut. Si tratta di un taglio netto, con punte pari, preferibilmente da portare liscio per esaltarne l’effetto.

Le star di Hollywood lo hanno già sfoggiato durante la notte degli oscar ed ora è un must have di stagione.

Il blunt cut è quindi un taglio estremamente preciso e regolare e che può essere portato in due misure: la prima è sul caschetto o bob, mentre la seconda, per chi dopo tanto sacrificio e attesa non se la sente di darci un taglio così netto, vede i capelli sfiorare le spalle.

Come tutti i tagli così precisi e geometrici la cura e la manutenzione del taglio e dei capelli deve essere al limite del maniacale, quindi se non siete portate per questo è meglio evitare.

Prevpagina 1 di 2Next

Autore:

Corrispondente in lingue estere Educatrice per l’infanzia - Puericultrice Consulente educativo appassionata di cucina, viaggi e moda

Commenti da Facebook

Commenta l'articolo

Commenti dal Blog

Lascia un Commento sul Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *