Seguici su Facebook!

Cos’è il corbezzolo

11 Giugno 2019
Cos’è il corbezzolo

Non so per quale motivo ho per 40 anni avuto la convinzione che il corbezzolo fosse solo una pianta ornamentale di cui non si potevano mangiare i frutti; anzi in realtà mi è capitato spesso di vedere questa pianta piena di frutti maturi, che variano il loro colore dal giallo al rosso molto simili ai litchi…

Questa pianta date le sue colorazioni, il suo fogliame persistente dalle tonalità verde opaco fa da sfondo a fiori di color bianco e a bacche di un rosso acceso a maturazione avvenuta. Ecco che abbiamo un tricolore che ricorda la bandiera del nostro Paese, caratteristica che ha permesso al vegetale di guadagnarsi il nomignolo di “Albero Italia”.

Il corbezzolo (Arbutus unedo, della famiglia delle ericacee) è una pianta sempreverde, costituita da un arbusto cespuglioso rustico, tipico della nostra macchia mediterranea, caratterristica del Sud e Centro Italia dove il clima è meno rigido. Questo arbusto è così conosciuto da aver dato anche il nome al monte Conero importante promontorio dell’Appennino Umbro-Marchigiano “Conero” infatti deriva dal greco antico “komaros”, termine che non ha altra traduzione che “Corbezzolo”, e significa letteralmente “Monte dei corbezzoli”.

Prevpagina 1 di 3Next

Autore:

Laurea in Culture e Tecniche della moda Blogger per vocazione affascinata dai colori, tessuti e dalle nuove tecnologie

Commenti da Facebook

Commenta l'articolo

Commenti dal Blog

Lascia un Commento sul Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *