Seguici su Facebook!

Cos’è il Labaneh

15 ottobre 2013
Cos’è il Labaneh

Bianco e cremoso ma non è uno yogurt, si spalma sul pane e diventa un ottimo snack ma non è un semplice formaggio… Insomma scoprite con noi cos’è il labaneh.

Viene pronunciato anche labneh ed è un prodotto tipico delle cucine orientali, che viene realizzato con latte di pecora, ma anche vaccino e caprino.

Di solito ha una consistenza che va  dallo yogurt al formaggio, e a seconda del paese, può essere ancora più pastoso. In che modo si conserva? Viene lasciato asciugare in forme di palle da tre a quattro centimetri di diametro per poi essere conservate immerse nell’olio di oliva. Il labneh viene generalmente aromatizzato con spezie come per esempio il timo, la menta o l’origano.

Nella maggior parte delle case orientali, il labaneh si prepara in casa secondo la tradizione, anche se ne esistono versioni commerciali che si possono acquistare nei supermercati.

Com’è nato? Nell’antichità i nomadi conservavano lo yogurt nelle pelli. Queste filtravano l’acqua attraverso i pori, finché non rimaneva una pasta bianca alla quale veniva aggiunto il sale per la conservazione.

Il labaneh è un piatto particolarmente diffuso in tutto l’Oriente. Viene consumato come snack accompagnato dal pane.
Naturlamente il suo sapore dipende in gran parte dal tipo di latte che viene usato: quello con latte di mucca ha sapore delicato, mentre quello con latte di capra ha un sapore più elaborato.

 

Autore:

Copywriter freelance e social media consultant per lavoro ma soprattutto blogger appassionata che scrive delle sue più grandi passioni: viaggi, cucina, arte, fotografia, libri...

Commenti da Facebook

Commenta l'articolo

Commenti dal Blog

Lascia un Commento sul Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *