Seguici su Facebook!

Cos’è il lepisma saccarina o pesciolino d’argento

11 Marzo 2017
Cos’è il lepisma saccarina o pesciolino d’argento

Se avete trovato in casa libri rovinati, segni sulla tappezzeria e vi siete risvegliati con piccoli segni sulla pelle, sappiate che potrebbe essere a causa del pesciolino d’argento.

Il suo nome scientifico è lepisma saccarina e si tratta di un piccolissimo insetto argentato dalla forma allungata e schiacciata, tipica dei pesci, da qui il nome per l’appunto pesciolino d’argento!

Dovete sapere che il lepisma è un vero e proprio fossile vivente, sopravvissuto ad una evoluzione di 300 milioni di anni, ed è uno di quegli insetti facilmente riconoscibili nelle nostre case, presenta oltre al corpo argentato, un aspetto sottile e allungato, oltre a due antenne e due cerci lunghi posteriori, con funzioni tattili.

In Europa meridionale e in alcune parti dell’ Asia i Pesciolini d’argento, vivono all’aria aperta, ma nel resto del mondo li troviamo principalmente nelle case, prediligendo luoghi umidi e bui, non a caso è facile trovarli nei bagni e cucine sotto al lavello magari.

Il lepisma è totalmente innocuo per noi, è invece dannoso per le nostre case, in quanto se dovesse trovare un ambiente ideale inizierebbe a riprodursi senza sosta, considerate che ogni femmina di lepisma può depositare fino a 100 uova nell’arco della sua vita, nascondendole nelle fessure e crepe dei muri, inoltre, ogni esemplare può vivere da 2, fino ad 8 anni.

Il lepisma è un insetto onnivoro, predilige però cellulosa e la colla dei libri, nascondendosi nelle loro rilegature, mangiano anche tessuti e tappezzerie della casa, e si cibano anche di capelli, forfora, materiali da imballaggio, cotone, lino e seta. Tutto ciò che è organico insomma.

Prevpagina 1 di 2Next

Autore:

Laurea in Culture e Tecniche della moda Blogger per vocazione affascinata dai colori, tessuti e dalle nuove tecnologie

Commenti da Facebook

Commenta l'articolo

Commenti dal Blog

Lascia un Commento sul Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *