Seguici su Facebook!

Cos’è il Teatro

22 Maggio 2013
Cos’è il Teatro

Quando si va alla radice di una parola, si affronta la sua identità semiologica.Si risponde alla domanda cos’è.

Che cos’è il Teatro? Il teatro è un atto comunicativo convenzionale.Cioè convenuto, pattuito, fra due parti: un attore e uno spettatore.

Un accordo su un ruolo da attribuire ad entrambi.

Gli attori sono protagonisti di un’azione, che rappresenta qualcosa, che sta per qualcos’altro.

Tutto accade all’interno di un codice linguistico conosciuto dai partecipanti, al punto da essere interpretato.  Oggetto,  quindi, di riflessione critica.

L’evento si svolge in un luogo, lo spazio scenico.   Luogo istituzionalizzato, definito da una eccezionalità normativa, che ne stabilisce la diversità dal consueto.

Ogniqualvolta, si verificano queste occorrenze semantiche, questi fatti, possiamo dire, che si è in presenza di un evento teatrale.

Per  tutte queste ragioni, affermiamo, sinteticamente, che il teatro è finzione.

Autore:

Allievo di Umberto Eco alla facoltà di Lettere e Filosofia di Bologna, dove si è laureato in drammaturgia. Diplomato in pittura all'Accademia di Belle Arti di Brera, vive e lavora a Milano.

Commenti da Facebook

Commenta l'articolo

Commenti dal Blog

Lascia un Commento sul Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *