Seguici su Facebook!

Cos’è il “Tilt 360 Chicago”

13 Febbraio 2017
Cos’è il “Tilt 360 Chicago”

100 piani per 344 metri di altezza, questo è il John Hancock center, uno dei grattacieli più pazzeschi del mondo, che, oltre ad essere un progetto pioneristico di ingegneria strutturale è uno dei luoghi da dove la visione a 360 gradi sulla città di Chicago, per un’esperienza senza eguali.

Progettato da BruceGgraham e Fazlur Kahn della Skidmore, Owings, & Merrill, fu completato nel 1969 e si tratta del terzo grattacielo più alto di Chicago, dove, al suo interno e più precisamente al 94°, piano che si trova l’attrazione migliore, il Tilt 360 Chicago, una parete di vetri dove il visitatore si può affacciare, su un precipizio di 314 metri sulla città; il corpo viene inclinato fino a 20 gradi, producendo la sensazione della caduta.

In realtà è il movimento creato dai venti che permette alla geniale struttura di muoversi dando così la sensazione all’osservatore di stare su un dondolo in movimento in bilico nel vuoto, ma non vi è alcun movimento meccanico che permette alla struttura di dondolare.

Prevpagina 1 di 2Next

Autore:

Corrispondente in lingue estere Educatrice per l’infanzia - Puericultrice Consulente educativo appassionata di cucina, viaggi e moda

Commenti da Facebook

Commenta l'articolo

Commenti dal Blog

Lascia un Commento sul Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *