Seguici su Facebook!

Cos’è la Carta dei Diritti di Internet

30 Luglio 2015
Cos’è la Carta dei Diritti di Internet

Il 28 luglio, dopo un anno esatto dalla prima proposta inaugurata, è stata presentata a Roma la Carta dei diritti di Internet. Scopri con noi cos’è!

Il documento, primo del genere, composto da un preambolo e 14 articoli, è un’iniziativa, voluta dalla presidente della Camera Laura Boldrini. Ha come obiettivo indicare al Parlamento e al governo la strada da seguire per definire una posizione italiana nel dibattito mondiale che riguarda la governance di Internet relativamente ai temi della privacy, della sicurezza, dei diritti esercitati in rete e attraverso il web.
Il preambolo della Carta dice

“Questa Dichiarazione dei diritti in Internet è fondata sul pieno riconoscimento di libertà, eguaglianza, dignità e diversità di ogni persona. La garanzia di questi diritti è condizione necessaria perché sia assicurato perché si eviti il prevalere di poteri pubblici e privati che possano portare ad una società della sorveglianza, del controllo e della selezione sociale”.

La grande attenzione posta ai temi della privacy, della tutela dei dati personali e dell’anonimato in rete hanno un posto centrale nella Carta che non sembra essere tanto diversa dalle norme della corrente legge italiana sulla privacy, in particolare per quanto riguarda il diritto all’autodeterminazione informativa, cioè al diritto di gestire il proprio profilo digitale e a costruire liberamente la propria identità all’interno delle piattaforme virtuali.

Prevpagina 1 di 2Next

Autore:

Commenti da Facebook

Commenta l'articolo

Commenti dal Blog

Lascia un Commento sul Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *