Seguici su Facebook!

Cos’è la giornata mondiale della televisione

21 Novembre 2013
Cos’è la giornata mondiale della televisione

Il 21 novembre 1996 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato la Giornata Mondiale della Televisione. Scoprite con noi cos’è!

Nata per sottolineare la grande importanza che può ricoprire la televisione anche nella formazione di una corretta opinione pubblica e per  incoraggiare una programmazione di contenuti in grado di ispirare pace e integrazione sociale,  attualmente è uno dei mezzi di comunicazione di massa sicuramente più diffusi e apprezzati a livello globale. Questo perché è un mezzo semplice e facilemnte accessibile e fruibile da chiunque. Tra l’altro negli anni ha sempre più affiancato altri media come la stampa, la radio e Internet come fonte di informazione e svago collettivo.

La televisione nasce il 25 marzo del 1925 grazie all’ingegnere scozzese John Logie Baird ma era molto diversa da come la intendiamo ora. Stiamo parlando di immagini in movimento rappresentate da vere e proprie silhouette fatte da due tonalità di grigio.
Dagli anni ’50 in poi si diffonde enormemente la tv e se inizialmente rappresenta un mezzo per soli ricchi poi diventa molto più democratica, diventando tra l’altro un importante mezzo per l’alfabetizzazione della popolazione (vedi il caso dell’Italia per esempio).

Prevpagina 1 di 2Next

Autore:

Copywriter freelance e social media consultant per lavoro ma soprattutto blogger appassionata che scrive delle sue più grandi passioni: viaggi, cucina, arte, fotografia, libri...

Commenti da Facebook

Commenta l'articolo

Commenti dal Blog

Lascia un Commento sul Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *