Seguici su Facebook!

Cos’è l’Accoglimento in Cantina

9 luglio 2013
Cos’è l’Accoglimento in Cantina

E’ una delle fasi più importanti e delicate per far sì che il consumatore finale possa consumare un vino sano e privo di difetti.

Si parla infatti del momento in cui l’uva arriva in cantina, quest’ultima quindi deve ospitarla nel modo migliore possibile. Cosa s’intende in questo caso per “ospitare”?

Innanzitutto dev’essere garantita l’igiene assoluta, cioè deve riguardare sia gli strumenti che verranno impiegati che il locale stesso, poiché è in cantina che il mosto verrà fatto fermentare e diventerà vino.

E’ indispensabile che siano effettuati trattamenti periodici su soffitto, pareti, (più spesso) pavimento e attrezzi.

Ciò serve a evitare che si formino e diffondano microrganismi come batteri e muffe, principali responsabili delle malattie del vino.

La metodologia per igienizzare una cantina varia a seconda del materiale, per le piastrelle è sufficiente solo acqua, ma per esempio il cemento necessita di appositi prodotti.

Prevpagina 1 di 2Next

Autore:

Sommelier F.I.S.A.R. (Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori), laureato in Marketing, Comunicazione Aziendale e Mercati Globali, studi per diploma I.W.T.O. (International Wine Tasters Organization), delegazione F.I.S.A.R. di Monza e Brianza.

Commenti da Facebook

Commenta l'articolo

Commenti dal Blog

Lascia un Commento sul Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *