Seguici su Facebook!

Cos’è Mehndi

2 Dicembre 2014
Cos’è Mehndi

Nella cultura orientale, come India o Africa Occidentale esiste una tradizione interessante, secondo la quale, molte donne si decorano i palmi e i piedi con henné naturale. Si chiama mehdi, un metodo per tatuarsi temporaneamente.

Henné è una pianta con delle qualità medicinali, immancabile per molte cerimonie indiane e musulmane, come quella del matrimonio. Infatti l’applicazione dei tatuaggi mehndi alla sposa eseguita dalle amiche e donne di famiglia, è una delle fasi più importanti delle nozze indiane.

Il tattoo all’henné non è necessariamente un rito nuziale. La maggior parte delle ragazze apprende questa arte fin dall’infanzia e in molte località turistiche è possibile ricevere questo tipo di tatuaggi a pagamento. La realizzazione del tatuaggio è un processo abbastanza complesso che richiede parecchia manualità e pazienza. La pasta dalla quale si ottiene il colore si miscela in una ciotola metallica o di vetro, aggiungendo alla polvere di henné naturale l’acqua, zucchero o succo di limone. Il tutto si lascia riposare per almeno 12 ore. Per tracciare il disegno si usano degli appositi applicatori di plastica che si riempiono con la pasta.

Prevpagina 1 di 3Next

Autore:

Commenti da Facebook

Commenta l'articolo

Commenti dal Blog

Lascia un Commento sul Blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *